APPLICAZIONE APPROCCIO PRESTAZIONALE E SIMULAZIONE D’ESODO

DOWNLOAD GRATUITO

Downloads: 4

L’obiettivo di questo elaborato è un confronto critico tra due diverse modalità di progettazione della sicurezza antincendio.

Il primo utilizza la precedente normativa con approccio prescrittivo, il secondo utilizzerà il DM 18/10/2019, con l’obiettivo di valutare la differenza tra i due approcci.
Per un confronto, è necessario fare riferimento a un caso di studio. un progetto reale, da me seguito durante lo stage, una doppia attività ricettiva in centro a Milano chiamata “Compagnia Sant’Orsola e La Cordata S.C.S.” studiandolo dal punto di vista della progettazione antincendio. Per il progetto è stato seguito il D.M. 14.07.2014 per attività alberghiere con meno di 50 posti letto.

Durante la progettazione non è stato possibile rispettare alcuni requisiti delle normative prescrittive, a causa della particolare conformazione dell’edificio. Per questo motivo, è stato necessario richiedere alcune deroghe relative alle vie di esodo.
Per analizzare meglio le vie di esodo, in relazione alla necessità delle deroghe presentate, è stato utilizzato il software “Oasys MassMotion”, con il quale è stato possibile simulare l’esodo delle persone e quindi valutare il tempo necessario per l’esodo e se il numero e la larghezza delle uscite siano sufficienti per un’evacuazione in totale sicurezza.

L’esodo verrà simulato sia allo scopo di confermare la sicurezza delle persone in caso di emergenza sia per analizzare ed evidenziare come i differenti approcci normativi impattano su edifici e strutture esistenti, con un confronto con un possibile scenario di incendio.

Autore: Giuseppe Alberto Dell’Orto

Anno: 2020

Lingua: Italiano

Tipologia: Tesi

Software utilizzato: Mass Motion

Formato: Digitale

Torna in alto